Autore

Francesco Trotta

Dipartimento di Epidemiologia, Servizio sanitario regionale Lazio, Roma