Autore

Paola Di Giulio

Dipartimento di Sanità pubblica e Microbiologia, Università degli studi di Torino

Professore associato del Corso di laurea in scienze infermieristiche dell’Università di Torino

Istituto Mario Negri di Milano

    Infermieri in prima linea

    Bastano pochi medici, il lavoro principale è quello degli infermieri. Paola Di Giulio racconta con chiarezza perché il primary nursing è essenziale per migliorare la qualità di vita del malato terminale. Tuttavia, negli ospedali e nelle RSA manca ancora una cultura dell'accompagnamento al fine-vita e una linea comune nelle decisioni da prendere. | Continua...

    L’infermiere e l’aggiornamento

    Non basta leggere riviste né partecipare ai congressi per garantirsi una formazione continua. Per Paola Di Giulio è fondamentale che gli operatori del nursing partecipino attivamente a progetti di ricerca, in tutte le loro fasi e non solo nella raccolta dei dati: "In questo modo si impara ad osservare un problema e a interrogarsi su esso, oltre ad interpretare risultati confrontandoli con la propria realtà". Ma è anche fondamentale costruirsi un percorso individuale: "Ciascuno dovrebbe poter definire i propri obiettivi formativi e selezionare, di conseguenza, le attività educative offerte dal mercato che consentano di raggiungerli". | Continua...