manuale imaging non ultrasonografico
  • manuale imaging non ultrasonografico

Manuale di imaging non ultrasonografico

Anno: 2017
Collana: Prospettive
Uscita prevista: maggio
  • Descrizione
  • Valutazioni (0)

Descrizione

Un testo unico nel suo genere, che ha la finalità di analizzare le caratteristiche, il ruolo, l’accuratezza diagnostica della tomografia computerizzata cardiaca (TC), e della risonanza magnetica cardiaca (RMC) nella diagnosi, nel follow-up e nella stratificazione del rischio delle cardiopatie. L’ampia diffusione della TC, la sempre maggiore disponibilità della RMC e le solide evidenze scientifiche accumulate hanno fatto in modo che frequentemente si debba/voglia ricorrere a un loro uso sempre più esteso. Oggi TC e RMC sono diventate, insieme all’ecocardiografia, tecniche consolidate per ottenere informazioni sullo “status” dell’apparato cardiovascolare. Queste informazioni sono in grado di fornire al cardiologo clinico non solo nuove possibilità di diagnosi più accurata e più precoce, ma anche di caratterizzare la disfunzione ventricolare, di stratificare la prognosi e di indirizzare il management clinico-terapeutico dei pazienti cardiopatici acuti e cronici. Il testo ha un’impostazione snella, ma completa, con l’obiettivo che di aiutare a comprendere la complementarietà dell’imaging multimodale e ad identificare, nella pratica quotidiana, il percorso diagnostico più accurato, mirato ed efficace per ogni singolo paziente con cardiopatia.

Il volume fa parte della serie dei Manuali SIEC di imaging cardiovascolare, un progetto dal forte contenuto didattico avviato in collaborazione con la Società Italiana di Ecografia Cardiovascolare.

Valutazioni

Ancora non ci sono valutazioni. Aggiungi una valutazione