Gli psicofarmaci nei pazienti con cardiopatie

Disponibile

 8,00

ISBN: 978-88-490-0389-5 Tipologia: , Argomenti: , Autore/Curatore: Anna Rita Atti, Simone Gotelli
Anno: 2011
Collana: In Pratica
Pagine: 48
  • Descrizione
  • Valutazioni (0)

Descrizione

Qual è il farmaco psicotropo più indicato per il paziente nel post-infarto o con fibrillazione atriale? Quali sono gli effetti collaterali “cardiovascolari” dell’aloperidolo? E i farmaci a rischio per torsione di punta? Si tratta di domande di frequente riscontro nella pratica clinica dello psichiatra. Le malattie cardiologiche (ed i farmaci comunemente usati per curarle) sono infatti tra le condizioni a maggiore rischio di interazione con gli psicofarmaci. Partendo dalle malattie cardiovascolari, questa guida tascabile descrive i farmaci psicotropi indicati, controindicati o da usare con particolare cautela nei pazienti cardiopatici ed insegna a districarsi tra gli effetti collaterali, segnalando le categorie di psicofarmaci più sicure.

Valutazioni

Ancora non ci sono valutazioni. Aggiungi una valutazione