• Terapia dignità

Terapia della dignità

Parole per il tempo che rimane

Disponibile

 28,00

ISBN: 978-88-490-0536-3 Tipologia: , Argomento: Autore/Curatore: Harvey Max Chochinov
Anno: 2015
Pagine: 208
Collana: Prospettive
Libro del mese: Gennaio 2016
  • Descrizione
  • Recensioni (0)
  • Pagine aperte

Descrizione

La terapia della dignità è una psicoterapia innovativa destinata a persone che si trovano in condizioni che limitano la durata della vita o la mettono a rischio. I pazienti che vi prendono parte sono invitati a dedicarsi a conversazioni in cui affrontano temi o ricordi che giudicano importanti o che vogliono siano registrati per le persone amate che sopravvivranno alla loro morte. Il fine della terapia è creare qualcosa che durerà, qualcosa la cui influenza si estenderà oltre la morte del paziente, che sarà ascoltata dalle generazioni a venire. Il ruolo del terapeuta consiste nell’impregnare di dignità l’interazione terapeutica e nel far sì che il paziente si senta accettato, considerato e celebrato. Resa nota per la prima volta nel 2002 sul JAMA, questa modalità terapeutica si è diffusa in molti Paesi del mondo. La sua pratica può promuovere il benessere spirituale e psicologico, generare senso e speranza e migliorare l’esperienza del fine-vita, nonché sostenere le persone che restano durante il periodo di lutto e di cordoglio. Destinato innanzitutto a chi si occupa di cure palliative, perché assuma nella propria attività assistenziale una prospettiva centrata sulla dignità intesa come una delle dimensioni più importanti dell’essere umano, è un testo di facile lettura anche per i non addetti ai lavori e può offrire interessanti spunti di riflessione su temi importanti, quali il senso della vita e le priorità dei suoi valori. Curata da Giuseppe Moretto e Luigi Grassi, la versione italiana del volume di Max Chochinov è corredata dalla presentazione espressamente scritta dall’autore per questa edizione.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni. Aggiungi una recensione