In primo piano

Spreco alimentare. La parola chiave è prevenzione

Secondo i dati dell’Osservatorio nazionale Waste Watcher nel nostro paese lo spreco alimentare arriva a valere circa 16 miliardi di euro all’anno, una somma pari all’1% del Pil. Di questi, sottolinea Andrea Segrè, una parte rilevante pari circa al 75% del totale proviene dall’ambito domestico. Lo spreco migliore è quello che non si fa. | Continua...

Epoietine originator e biosimilari sono pari

Con un nuovo approccio basato sui dati di “real practice” uno studio della Regione Lazio dimostra la sostanziale sovrapponibilità tra le due categorie di farmaci sia in termini di efficacia che di sicurezza. I risultati sul BMJ Open. | Continua...

Caterina e il suo diario

Un diario quale testimonianza di una guerra combattuta contro l’anoressia e del percorso di rinascita il ritorno alla normalità di adolescente. Caterina Minni lo ha scritto in collegio quanto aveva 14 anni, tre anni dopo che l’anoressia era entrata nella sua vita e dopo il ricovero al Centro disturbi alimentari di Todi. Oggi ha 17 anni e la sua guerra è finita. E ha deciso di trasformare il suo “diario di sfogo” in un libro - Inchiostro - che potrebbe indicare la strada a chi sta lottando contro l’anoressia. | Continua...

Sistemi sanitari e innovazione

Quanto e come si investe in ricerca? Chi investe e con quale ritorno? Quanto partecipa il settore pubblico a questi investimenti? Come valutare la rilevanza di un nuovo prodotto e, soprattutto, come favorirne la sostenibilità? Se ne parlerà alla Riunione annuale di AssociALI, a Reggio Emilia il 26 maggio. | Continua...