logo_vappe

Banner
Numero 743, 22 marzo 2017

UN CAFFE' CON...

World wide waste

Secondo i dati dell’Osservatorio nazionale Waste Watcher, nel nostro paese lo spreco alimentare arriva a valere circa 16 miliardi di euro all’anno, una somma pari all’1% del Pil. Per due terzi proviene dall’ambito domestico: ogni famiglia italiana getta nella spazzatura in media 145 Kg di cibo ogni anno, per un costo complessivo di 360 €. Un dato che pone al centro del problema le strategie di comunicazione e di educazione alimentare rivolte ai cittadini, necessarie ad aumentare la consapevolezza nei confronti di queste tematiche. Infatti, commenta Andrea Segrè, per quanto il recupero dei prodotti invenduti sia un elemento fondamentale, soprattutto in un momento in cui la povertà è in aumento, la parola chiave nella lotta allo spreco è prevenzione. “Lo spreco migliore è quello che non si fa”.

VIDEO | L’intervista a Andrea Segrè »

In vetrina

Giorgio Temporelli
Acqua: sai cosa bevi
Per te a soli 14,00 11,90 €
(Solo per gli iscritti a Va’ Pensiero)

In vetrina

Francesca Martinato
La nutrizione consapevole
Per te a soli 14,00 11,90 €
(Solo per gli iscritti a Va’ Pensiero)

In agenda

Tumori, dati, percorsi

A Torino, sabato 1 aprile, presso la sede dell’Omceo si terrà un incontro sui disturbi del comportamento alimentare: le possibili risposte tra i punti di forza e le criticità, la voce delle famiglie e le prospettive. Programma »

In agenda

Se ti piace mangialo

Quanto e come si investe in ricerca? Chi investe e con quale ritorno? Come valutare la rilevanza di un nuovo prodotto e, soprattutto, come favorirne la sostenibilità? Se ne parlerà alla Riunione annuale di AssociALI. A Reggio Emilia, il 26 maggio. »

In primo piano

Parità

Con un nuovo approccio basato sui dati di “real practice”, uno studio condotto dalla Regione Lazio dimostra che il biosimilare dell’eritropoietina è del tutto pari all’originator. I risultati sul BMJ Open. »

Frugal innovation is not simply about making do; it’s about making things better.Navi Radjou, Ideas.ted.com 21.03.2017