logo_vappe

Banner
Numero 778, 17 gennaio 2018

PAGINE APERTE

Passaggi

Dalla teoria alla pratica: è questa la sfida che il nostro sistema sanitario si trova ad affrontare per rendere i cittadini parte attiva nel loro percorso sanitario. La parola chiave è Engagement, come Guendalina Graffigna e Serena Barello hanno intitolato il loro libro. Molto è stato fatto in questi anni sul piano teorico-pratico e molto resta ancora da fare. Il pregio di questo libro è proprio quello di interrogarsi sul valore innovativo dell’engagement, per poi presentare una panoramica completa dei modelli proposti e indicare le direzioni futuribili da prendere, insieme. Un unicum nel contesto editoriale sia nazionale che internazionale, definendo un’agenda sui cui professionisti sanitari, policy maker e pazienti possono riflettere per riprogrammare la loro pratica clinica e organizzativa, riconoscendo il patient engagement come priorità d’azione e come una grande opportunità di crescita del nostro sistema di welfare.

Le presentazioni di Walter Ricciardi e A. Claudio Bosio (PDF: 45 Kb)
L’introduzione (PDF: 50 Kb)

In vetrina

Guendalina Graffigna, Serena Barello
Engagement
Un nuovo modello di partecipazione in sanità
A soli 28,00 23,80 € »
(Riservato agli iscritti a Va’ Pensiero)

In vetrina

Letizia Affinito, Walter Ricciardi
e-patient e social media
Come sviluppare una strategia di comunicazione per migliorare salute e sanità
A soli 38,00 32,30€ »
(Riservato agli iscritti a Va’ Pensiero)

Appuntamenti

Morozov a Bolzano

Il prossimo incontro del ciclo di seminari “Pillole di informazione” sulle fake news avrà come ospite Evgeny Morozov, politologo e giornalista dell’Università di Harvard. Secondo Morozov il problema non sono le notizie false in sé o la loro diffusione ma il capitalismo digitale. Appuntamento al Liceo Carducci di Bolzano, il 26 gennaio. Farmacologico.it »

In primo piano

Demenze e confini

La presa in carico della demenza pone delle grandi sfide: distinguere l’invecchiamento normale da quello patologico per definire percorsi di cura appropriati e gestire la forte eterogeneità territoriale nella qualità e quantità dei centri italiani che offrono servizi dedicati ai pazienti affetti da demenza. L’intervista a Nicola Vanacore su Careonline »

Nuove alleanze

Gli algoritmi di machine learning rappresentano una minaccia per la relazione medico-paziente? Come ottenere il massimo beneficio dal loro impiego? Domande di questo tipo sono sempre più attuali. Secondo Abraham Verghese la prospettiva più auspicabile è quella di una collaborazione tra le due culture: medico e intelligenza artificiale. Torinomedica.org »

You cannot know the answer if you don’t know the question.Siddhartha Mukherjee, The Guardian 13.01.2018