In primo piano

La paura del contagio

Le paure di chi cura – medici e infermieri – sono le stesse dei malati e, in generale, della gente? È solo una delle domande intorno alle quali il gruppo di lavoro del progetto Forward ha dialogato con una parte importante dello staff dell’Istituto nazionale per le malattie infettive, l’Irccs Spallanzani di Roma, venerdì 21 giugno. Paura e coraggio viste da chi è esposto quotidianamente ad alcune delle maggiori preoccupazioni sanitarie dei nostri tempi: le malattie infettive emergenti. | Continua...

Verso una medicina informatizzata

L’informatica al servizio della medicina: una moda o una naturale evoluzione regolata dai tempi dello sviluppo tecnologico? Non fosse altro che per i risparmi ottenibili da una gestione automatizzata di alcuni dati sanitari, l’informatica medica è sicuramente un’evoluzione naturale e necessaria. Sotto opportune condizioni, permette di migliorare la qualità dei servizi sanitari come rilevato anche […] | Continua...

Informatica medica: una cura per l’eccesso d’informazione?

Sarà il chairman di Medinfo 2004, il convegno della International Medical Informatics Association (IMIA): quali sono le sfide dell’informatica e dell’intelligenza artificiale in medicina? È importante partire dalle sfide che la società stessa pone oggi alla medicina e, soprattutto, alle organizzazioni sanitarie. La ricerca in Informatica medica ha senso solo se può cambiare la pratica […] | Continua...

Medicina basata sulle Evidenze e Medicina New Age

Introduzione La metodologia e la pratica clinica possono trarre ispirazione, beneficio e danno dai fenomeni culturali. Attualmente si trovano ad affrontare da un lato una forte tendenza all’estrema tecnicizzazione e dall’altro un’influenza, ancor lieve ma crescente, del paradigma New Age. La Evidence-based Medicine si pone fra queste due tendenze come un crinale da percorrere per […] | Continua...