Autori

Ammaniti, Massimo

Psicoanalista dell’età evolutiva. Laureato in psicologia all’Università La Sapienza, presso lo stesso ateneo insegna Psicopatologia generale e dell’età evolutiva.

    #nonseneparlapiù: abusi nell’infanzia

    L'abuso nell’infanzia è un tema delicato e complesso. Non se ne parla più? O non se ne parla abbastanza come si dovrebbe? Come è successo a Julien molti casi di abuso si verificano all'interno delle famiglie, spesso nel silenzio. Contesti familiari diversi accomunati da che cosa? Si può guarire dalle ferite degli abusi e delle trascuratezze? | Continua...

    Psicoterapia basata sulle prove

    Sono sempre più numerose le voci, negli ultimi tempi, sollevano perplessità sull’efficacia terapeutica della psicoanalisi e delle psicoterapie. E questi dubbi e questi interrogativi non vengono solo da persone della strada, ma anche da Istituzioni Sanitarie oppure dalle Compagnie Assicurative, come succede negli Stati Uniti, che chiedono in modo pressante prove ed evidenze dell’efficacia della […] | Continua...

    Neo-mamme in lacrime

    Quando le madri non sono felici? Dopo il parto, a causa della depressione che le allontana dalla gioia più grande. Ce lo spiegano in un libro Massimo Ammaniti, Silvia Cimino e Cristina Trentini, che illustrano il quadro problematico della depressione postparto, i percorsi interpretativi e le strategie di supporto che accompagnano la conquista da parte della donna del suo nuovo ruolo di mamma. Uno strumento pratico, utile anche a chi si adopera per prevenire o ridurre gli effetti della depressione materna sullo sviluppo del bambino. | Continua...

    Quel lato oscuro della maternità

    Colpisce più del 30 per cento delle donne a partire dal terzo giorno dopo la gravidanza. Può durare diversi mesi o addirittura anni e le madri che ne soffrono manifestano sentimenti di collera, ansia, ipersensibilità, trascuratezza e talvolta violenza verso se stesse e verso il bambino. La depressione post-partum è una patologia sfuggente, spesso difficile […] | Continua...

    Il gusto del sud

    Non inviterebbe nessun politico a cena. Se gli offrissero la poltrona di Ministro della Salute, gli tremerebbero i polsi. Il suo classico preferito: "Il posto delle fragole" di Bergman. Ama la musica operistica e i sapori del sud, per non parlare poi dei rossi tramonti romani. Il mondo degli affetti e delle relazioni tra genitori e figli è uno dei suoi maggiori interessi professionali, che è legato – ci spiega Massimo Ammaniti – alla sua personale esperienza "prima come figlio e poi come padre". Sulla scrivania del suo studio… "Come Dio comanda"; l'ultima opera del figlio: Niccolò. | Continua...