Autore

Quinto Tozzi

Cardiologo, Dipartimento di Emergenza dell’Ospedale “S. Eugenio” – ASL Rm C, Roma