Epidemiologia pratica

Una guida per la clinica e la sanità pubblica

Anno:
Edizione: Seconda edizione
Collana: Mappe
Uscita prevista: in lavorazione
  • Descrizione

Descrizione

Questa edizione giunge a oltre dodici anni dalla prima e in contemporanea alla pandemia da covid-19, che ha riportato alla ribalta l’epidemiologia restituendole significato e valore per la sanità pubblica. La vocazione della disciplina si era infatti affievolita nel tempo e l’epidemiologia era stata confinata a ruoli ancillari rispetto alla ricerca clinica, pur rappresentandone la base.
Oggi l’epidemiologia è tornata protagonista nel confronto con gli altri saperi biomedici, offrendo il proprio contributo essenziale tanto alla clinica, quanto alla sanità pubblica. Questa rinnovata consapevolezza ha spinto curatori e autori a riproporre un manuale dedicato proprio all’apporto dell’epidemiologia alla prevenzione e al contrasto delle malattie, e l’epidemia da covid-19 non poteva non informare in maniera rilevante l’orientamento di questa nuova edizione.
L’epidemiologia e la diagnostica molecolare delle malattie infettive, così come la farmacovigilanza e le vaccinazioni, sono diventati temi ineludibili che non potevano non trovare spazio all’interno della rinnovata veste del volume. Allo stesso tempo, il testo rende conto dei cambiamenti e delle innovazioni degli ultimi anni, quali la diffusione nella sperimentazione clinica di disegni come quelli dei trial pragmatici e adattativi, gli screening neonatali, l’avanzata della ricerca qualitativa in preparazione o a integrazione di quella quantitativa.
Un volume aggiornato, dal taglio pratico, arricchito di schede e approfondimenti, che potrà essere di grande utilità per i clinici e gli operatori della sanità pubblica.