Le parole che curano

Dialoghi im/possibili tra genitori e figli

Tipologia: Argomento: Autore/Curatore: Francesca Pierotti
Anno:
Uscita prevista: novembre
  • Descrizione

Descrizione

L’autrice prova a delineare il difficile percorso di strutturazione identitaria dei giovani adolescenti che si trovano a crescere in un contesto familiare e culturale in radicale mutamento rispetto a pochi decenni fa. Ad essere cambiato è il modo di educare, che si sviluppa a partire da nuove concezioni, desideri e aspettative.

Ciò che è cambiato è soprattutto il modo di comunicare tra le generazioni.

Radicalmente trasformate sono le coordinate della genitorialità all’interno di un ambiente in cui sempre più imponenti sono i rapporti mediati dalle nuove tecnologie, con la costruzione di un nuovo Sé social. Questo determina, da una parte, l’esclusione del corpo reale e concreto dalle relazioni e, dall’altra, l’utilizzo del corpo come portavoce di un disagio profondo, come nel caso dei disturbi della nutrizione e dell’alimentazione, purtroppo in grandissimo aumento.

Una particolare rilevanza viene data anche al mondo della scuola, osservatorio privilegiato delle nuove forme di comunicazione giovanile, a cui gli adulti, in questo caso insegnanti, devono dedicare particolare attenzione.

Il testo racconta, inoltre, l’esperienza della scrittura terapeutica come pratica di medicina narrativa, all’interno dei centri per la cura dei Disturbi della Nutrizione dell’Alimentazione della Usl Umbria 1, rivolta ai pazienti e ai loro genitori.

Le parole possono diventare – e dovrebbero essere – strumento indispensabile nel difficile rapporto con noi stessi e con gli altri. Il bisogno che ognuno di noi ha di raccontarsi rispecchia l’esigenza di individuare un filo conduttore della propria vita e di come abitarla.  È grazie all’uso del linguaggio che, nell’essere umano, i pensieri possono trovare ordine e significato proprio perché, come afferma Heidegger, le parole sono il luogo che rende possibile la realtà del mondo.

Il volume intende rivolgersi a genitori, insegnanti, educatori e a tutti coloro che vivono a contatto con le domande dell’adolescenza.

Con la prefazione di Laura Dalla Ragione.