Pediatria e bioetica

Cinque parole

Anno:
Collana: Saperi
Uscita prevista: maggio
  • Descrizione
  • Recensioni (0)

Descrizione

Le “parole” della bioetica sono molte e si trovano nelle enciclopedie e nei dizionari ad essa dedicati. Nel volume ne vengono discusse cinque, scelte perché considerate altrettante lenti d’ingrandimento di problemi fondamentali per l’attività quotidiana dei pediatri. Per ognuna vengono proposte tre “voci”: la prima è quella di un pediatra: l’esperienza sul campo; la seconda corrisponde al contributo di competenze diverse, a sottolineare la natura necessariamente interdisciplinare della bioetica; la terza, per quattro delle cinque parole, è di un giurista: il riferimento al biodiritto è ineludibile quando si parla della salute. Le cinque parole sono: integrità (Marcello Orzalesi, Salvatore Amato, Giampaolo Azzoni), comunicazione (Caterina Offidani, Milena Lo Giudice, Stefano Canestrari), limite (Gianpaolo Donzelli, Laura Palazzani, Andrea Nicolussi), uguaglianza (Mario De Curtis e Silvia Simeoni, Monica Toraldo di Francia, Carlo Casonato), educazione (Carmine Pecoraro e Lorenza Lepore, Giuseppe Tognon, Marianna Gensabella Furnari). Le cinque sezioni del volume sono precedute da un’ampia introduzione sui principali temi della bioetica, la sua evoluzione e il ruolo dei pediatri nella prospettiva delle nuove sfide e responsabilità della medicina.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Pediatria e bioetica”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *