Un esperimento di medicina narrativa

Le molte storie di Mariateresa

Tipologia: Argomento: Autore/Curatore: Ciro Gallo
Anno:
Collana: Graffiti
Uscita prevista: febbraio
  • Descrizione
  • Recensioni (0)

Descrizione

Comunicare non è solo trasmettere informazioni, ma anche essere disponibile a riceverne: vale sempre, anche per la comunicazione fra medico e malato. Nel laboratorio di improvvisazione teatrale che Ciro Gallo realizza con gli studenti della Facoltà di medicina della Seconda Università di Napoli, si sperimenta la dimensione dell’ascolto, esercitando la creatività e l’empatia ed esplorando lo spazio della relazione con l’altro. I ragazzi raccolgono le storie di malati e le restituiscono in forma di narrazione scritta, perché rinarrare aiuta a mettere ordine, a capire, a mantenere l’unità della persona malata. La storia deve essere reale, non inventata, e quella di Mariateresa lo è: venti lunghi anni segnati da una grave diagnosi oncologica, durante i quali anche il rapporto conflittuale e difficile con i medici curanti ha giocato un ruolo non marginale. Il libro curato da Ciro Gallo è il risultato di questo esperimento di medicina narrativa: dall’unica, sofferta e intensa storia di Mariateresa, sono emerse storie diverse, altrettanto suggestive e declinate in vari registri narrativi, che inevitabilmente si sovrappongono, ma che talvolta aprono squarci impensati e suggeriscono interessanti spunti di riflessione. L’obiettivo del lavoro era esercitare l’ascolto, e portare a rivelare la persona che c’è dietro la malattia: una scoperta che rende gli studenti consapevoli delle ripercussioni che i loro comportamenti avranno e agisce come un volano nella costruzione del paradigma del medico cui tendere, per essere medici-persone e non solo tecnici della malattia.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Un esperimento di medicina narrativa”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *