Aggressività eterodiretta in psichiatria

Riconoscimento e gestione

Disponibile

 8,00

ISBN: 978-88-490-0446-5 Tipologia: , Argomento: Autore/Curatore: Mario Luciano, Virginio Salvi
Anno:
Collana: In Pratica
Pagine: 48
  • Descrizione
  • Recensioni (0)
  • Rassegna stampa

Descrizione

I comportamenti aggressivi non rappresentano di per sé una patologia psichiatrica, costituiscono però un problema di grande attualità in psichiatria: saper riconoscere i segni ed i sintomi specifici di queste condizioni è di fondamentale importanza per evitare errori diagnostici e terapeutici. Il trattamento dell’aggressività eterodiretta richiede competenze specifiche e deve essere effettuato in setting ospedalieri adeguatamente attrezzati: lo psichiatra può infatti essere chiamato in pronto soccorso o in consulenza per fronteggiare quest’emergenza. Questa guida vuole fornire gli elementi utili per prevedere, riconoscere e trattare il paziente psichiatrico adulto che presenta comportamenti etero-aggressivi in ambiente ospedaliero.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Aggressività eterodiretta in psichiatria”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *