Gli psicofarmaci nei pazienti con cardiopatie

Disponibile

 8,00

ISBN: 978-88-490-0389-5 Tipologia: , Argomenti: , Autore/Curatore: Anna Rita Atti, Simone Gotelli
Anno:
Collana: In Pratica
Pagine: 48
  • Descrizione
  • Recensioni (0)

Descrizione

Qual è il farmaco psicotropo più indicato per il paziente nel post-infarto o con fibrillazione atriale? Quali sono gli effetti collaterali “cardiovascolari” dell’aloperidolo? E i farmaci a rischio per torsione di punta? Si tratta di domande di frequente riscontro nella pratica clinica dello psichiatra. Le malattie cardiologiche (ed i farmaci comunemente usati per curarle) sono infatti tra le condizioni a maggiore rischio di interazione con gli psicofarmaci. Partendo dalle malattie cardiovascolari, questa guida tascabile descrive i farmaci psicotropi indicati, controindicati o da usare con particolare cautela nei pazienti cardiopatici ed insegna a districarsi tra gli effetti collaterali, segnalando le categorie di psicofarmaci più sicure.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gli psicofarmaci nei pazienti con cardiopatie”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *