Down, dove ci porta il cuore

Disponibile

 12,00

ISBN: 978-88-480-0672-8 Tipologia: , Argomenti: , Autore/Curatore: Paolo Cornaglia Ferraris
Anno:
Pagine: 168
Collana: Graffiti
Libro del mese: Marzo 2020
  • Descrizione
  • Recensioni (1)
  • Pagine aperte
  • Rassegna stampa

Descrizione

Fino agli anni ’80 la correzione chirurgica del cuore in un neonato Down era considerata inappropriata, eticamente sproporzionata, un atto che non preludeva a nulla di buono. Il libro racconta “la storia di un pediatra che ha creduto che curare il cuore di bambini affetti da trisomia del cromosoma 21 fosse possibile, a patto di fare diagnosi subito e intervenire entro pochi mesi dalla nascita … la storia dei colleghi che lo hanno affiancato e di altri, indifferenti o contrari … di un viaggio controcorrente”. Ai tempi l’esistenza stessa dei bambini Down nel sentire comune era un peso per i familiari e la società, un errore da scontare. E la maggioranza dei cardiologi, dei pediatri e dei chirurghi giudicava “irragionevole” l’ostinazione dei medici dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma. La storia dei decenni successivi ha dimostrato che avevano torto.

  1. :

    Un libro piccolo e prezioso che si chiede: sino a quando è irragionevole ostinarsi a curare chi non guarirà mai? Giusto pianificare una nazione “Down free”, come nel caso di Danimarca e Islanda, oppure accogliere una diversità della quale abbiamo imparato nei decenni ad includere tra scuola e lavoro?
    La storia dei cardiologi e dei cardiochirurghi che, contro corrente, correggono la cardiopatia dei neonati Down è fonte di riflessione “vissuta”, che meritava di non restare nascosta.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *