Zona d’ombra

Dubbi e incertezze tra pazienti e medicina dell’evidenza

Disponibile

 25,00

ISBN: 9788849007381 Tipologia: , Argomenti: , Autore/Curatore: Renato Luigi Rossi
Anno:
Pagine: 280
Libro del mese: Ottobre 2022
  • Descrizione
  • Pagine aperte
  • Rassegna stampa

Descrizione

La medicina è una scienza che procede per tentativi ed errori. Continua invece ad essere molto diffusa l’idea che diagnosi e terapia di una malattia derivino esclusivamente da meccanici processi logico-matematici: una visione che genera nei cittadini false illusioni e nei medici meccanismi di rimozione del dubbio, negazione dell’errore e atteggiamenti da “medicina difensiva”.

Il medico, in tutte le fasi del processo diagnostico e terapeutico, si trova inevitabilmente a fronteggiare dubbi, incertezze e il rischio dell’errore, situazioni di cui si riportano, in questo libro, parecchi e documentati esempi, desunti non solo dalla letteratura scientifica ma anche dalla reale esperienza professionale.

31Numerose sono le storie cliniche, narrate in questo volume, da cui emergono le emozioni, il vissuto e le esperienze sia del medico sia del paziente, elementi particolarmente rilevanti quando si parla di incertezza. È infatti possibile affrontare e far venire alla luce la zona d’ombra insita nel quotidiano agire in medicina solo a partire da una diversa relazione medico-paziente: una relazione in cui il curante coinvolga e promuova il malato da soggetto passivo ad attore delle scelte di salute che lo riguardano, rendendolo partecipe e consapevole delle insidie connaturate con la professione medica.