In primo piano

Letteratura scientifica, a che punto siamo?

Peer review aperta o cieca? Open access o riviste in abbonamento? Conflitto d’interesse: problema sottovalutato o sopravalutato? Revisioni sistematiche o rassegne narrative? Hanno ancora senso i casi clinici? Riviste cartacee o online? PubMed, Google o nessuno dei due?
Cosa leggere?

Rispondono in un testa a testa Leonardo Bolognese e Iacopo Olivotto, direttore e deputy editor di una rivista apprezzata per la sua qualità e indipendenza: il Giornale italiano di cardiologia.

18 maggio 2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.