In primo piano

Misurati, sani e felici

Come l’Inghilterra anche l’Australia e il Canada sperimentano il disinvestment in Sanità. Disinvestire vuol dire decrescita? “Il nostro modello di sviluppo è legato alla crescita: associamo la crescita economica, e quindi del PIL, all’aumento del benessere. Ma così non è”, commenta Massimo Brunetti, economista sanitario. Il nodo cruciale è cosa si intende per benessere: bisogna trovare nuove modalità per misurare le performance economiche anche quelle dell’assistenza sanitaria, per poi riorganizzare il sistema.

30 novembre 2011

 
 
Articoli correlati

Prendersi cura del paziente oncologico. Intervista video a Rodolfo Passalacqua, Direttore UO Oncologia, Istituti Ospitalieri di Cremona. Pubblicata su Va’ Pensiero n° 499.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.