In primo piano

Più sprechi, meno salute

Voci a confronto, dalla Riunione annuale 2015 dell’Associazione Alessandro Liberati – Network Italiano Cochrane.


Sicuramente in Italia come negli altri Paesi non mancano gli sprechi in Sanità. Sono sprechi prevenibili che diventano un peso per i cittadini in termini di servizi e di offerta di salute.

Alla Riunione annuale 2015 dell’Associazione Alessandro Liberati – Network Italiano Cochrane (Torino, 22 maggio 2015) di discusso di questa problematica interrogandosi su “quale contributo può derivare da un uso critico delle prove disponibili per identificare gli obiettivi di spesa sui quali intervenire e per scegliere le modalità più efficaci ed eque per ottenere i risultati desiderati”.

Quali sono le principali sorgenti di spreco? Come liberare risorse da investire per offrire più servizi e più salute?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.