In primo piano

La Commissione Europea scommette sulla Sanità elettronica

La Commissione Europea ha annunciato un’ambiziosa Agenda Digitale che nell’arco di dieci anni prevede massicci investimenti sull’IT Health. Si spera che questo permetta agli Stati membri UE di affrontare meglio l’invecchiamento della popolazione e i costi sanitari crescenti. Lo rende noto il sito specializzato in IT iHealthBeat.

La Commissione Europea nello specifico suggerisce la definizione di un set minimo di informazioni sanitarie sui cittadini da convertire in formato elettronico e scambiare tra tutti i 27 Stati membri entro il 2012 e caldeggia il lancio di programmi di informatizzazione sanitaria con l’obiettivo dichiarato di garantire l’accesso on-line a tutti i dati sanitari per tutti entro il 2015 e la diffusione capillare di procedure di Telemedicina entro il 2020.

Per raggiungere questi ambiziosi obiettivi la Commissione Europea ha individuato alcune criticità sulle quali intervenire al più presto:
• Stabilire un singolo mercato digitale per l’intera UE
• Migliorare l’interoperabilità
• Aumentare la sicurezza della navigazione su Internet
• Fornire al pubblico un accesso molto più veloce alla Rete.

Fonte: European Commission Proposes Major Investments in Health IT. iHealthBeat 28/05/2010.

david frati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.