In primo piano

Nasce GastroInfo: una nuova testata per l’aggiornamento

A partire da mercoledì 29 maggio, sarà online GastroInfo, la nuova piattaforma web de Il Pensiero Scientifico Editore dedicata all’aggiornamento degli specialisti in gastroenterologia ed epatologia, realizzata in collaborazione con il Club per la Evidenza in Gastroenterologia ed Epatologia (EBGH).

La testata – diretta da Maurizio Koch, Senior director della Divisione di Gastroenterología & Epatologia dell’Ospedale San Filippo Neri di Roma – si pone l’obiettivo di selezionare e diffondere le ultime evidenze in termini di prevenzione, diagnosi e terapia nell’ambito delle patologie gastrointestinali e del fegato.

Si stima infatti che gastroenterologi e internisti si trovino a prendere ogni giorno almeno otto decisioni cliniche importanti, dalla scelta del trattamento a quella del test diagnostico più indicato, per cui avrebbero bisogno di consultare rapidamente la letteratura scientifica. Tuttavia, se da un lato il medico viene chiamato a confrontarsi ogni giorno con circa 19 nuovi articoli originali dall’altro il tempo medio che un operatore riesce a dedicare alla letteratura scientifica non supera, in media, le due ore settimanali.

Questo crea una disparità scoraggiante tra il carico di nuove conoscenze disponibili e il tempo a disposizione per studiarle. “Nell’impossibilità di avere un’informazione istantanea – sottolinea Kochper decidere i medici si affidano all’esperienza clinica o al ricordo aneddotico di singoli pazienti, in cui spesso si confida con eccesso. Il problema è reso ancora più grave dall’inquinamento della letteratura di settore con articoli di poco o nullo rilievo. Solo il 5% degli articoli pubblicati ogni anno risultano validi e solo lo 0,5 % sono validi e anche rilevanti”.

Il portale GastroInfo nasce quindi per colmare questa lacuna, offrendo un accesso immediato e selezionato alle informazioni più rilevanti e favorendo un uso corretto delle evidenze scientifiche grazie alla diffusione della metodologia clinica negli ambiti della gastroenterologia e dell’epatologia. Attraverso le sezioni verticali “Speciali”, poi, la testata approfondirà alcune tematiche specifiche come le malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI), le patologie dell’asse intestino-cervello, l’oncologia digestiva, la medicina dei probiotici e l’epatologia.

Tutti i contenuti pubblicati su GastroInfo saranno inoltre accessibili attraverso l’account X, la pagina LinkedIn e il canale YouTube della testata. Quelli più rilevanti, infine, saranno segnalati anche attraverso una newsletter mensile. Per iscriversi al servizio gratuito è sufficiente compilare l’apposito form disponibile a questo link. I nuovi iscritti riceveranno in omaggio l’ebook Efficienza ed efficacia di Archibald Cochrane.

Erica Sorelli
Ufficio Stampa Il Pensiero Scientifico Editore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *