In primo piano

Vivere ecologico

Mangiare vegetariano e muoversi in bicicletta: l’emozione di pedalare, producendo e spendendo energia “in proprio”, utilizzando per di più un carburante pulito per l’ambiente, gli alimenti di origine vegetale. Il massimo del vivere ecologico! In un mondo sempre più attento agli aspetti salutistici dell’alimentazione e all’impatto ambientale del nostro modo di vivere quotidiano, ben venga un libro come questo che ci ricorda come le prime fonti di inquinamento ambientale sono proprio le nostre scelte alimentari e i mezzi con cui ci muoviamo nel mondo.

Scelta vegetariana e vita in biciclettaI due autori di Scelta vegetariana e vita in biciclettaMichela De Petris e Mauro Destino – hanno il merito di aver posto in luce come basti poco per mantenersi in salute: movimento all’aria aperta e alimentazione ricca di prodotti di origine vegetale. Tutto questo con un linguaggio divulgativo, adatto a tutti, e, al contempo, scientificamente rigoroso.

Nella prima parte, curata da Michela De Petris, vengono descritte, in maniera dettagliata, le diverse categorie di prodotti alimentari vegetali e i possibili vantaggi che ne derivano per la salute consumandoli; molto utili sono anche i consigli sulle modalità di conservazione e consumo e le attenzioni che bisogna avere se si decide di intraprendere uno stile alimentare vegano.

Altrettanto particolareggiata e ricca di preziosi consigli pratici è la parte del libro, curata da Mauro Destino, dedicata alla vita in bicicletta: oltre ai dettagli tecnici (abbigliamento, accessori, riparazioni, eccetera), indispensabili a chi voglia riscoprire il piacere di fare una passeggiata o una vacanza in bicicletta, ho trovato molto stimolante l’approfondimento riguardante gli aspetti socializzanti, aggreganti ed “emozionali” che può regalarci l’uso della bicicletta.

Infine, in appendice, sono molto utili, a fini pratici, i menù vegetariani e vegani bilanciati e gli itinerari italiani da scoprire viaggiando in bicicletta.

Insomma, l’estate è in arrivo: leggiamoci questo bel libro e mettiamo in pratica i preziosi consigli che ci dà, facendo delle piacevoli gite in bicicletta e, nelle pause di riposo all’ombra di un albero, assaporando qualche frutto succoso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.