Pagine aperte

Attraverso lo schermo. Uno sguardo sull’autismo

Maurizio Bonati ci introduce al libro Attraverso lo schermo. Cinema e autismo in età evolutiva, un viaggio tematico attraverso la storia del cinema fatto di riflessioni e sensazioni sul mondo dello spettro dell'autismo per contribuire a un cambiamento in un’area caratterizzata da bisogni inevasi. "Le caratteristiche dello spettro sono molte e hanno ancora bisogno di essere conosciute, comprese e adeguatamente rappresentate. Ma questo prescinde dal cinema e dall’autismo, dipende dallo 'sguardo' che ciascuno rivolge all’altro nella vita quotidiana. Come dice la regista Kathryn Bigelow: scopo (anche, aggiungo io) del cinema è scuotere per portare a un cambiamento". | Continua...

Tutto ciò ci riguarda

Un racconto, una confessione, una testimonianza dell’incontro di medici, psicologi, infermieri e mediatori culturali con persone giunte in Italia “sulle rotte migratorie del XXI secolo”. Così Alberto Barbieri, di Medici per i diritti umani (MEDU) introduce le pagine del libro L’umanità è scomparsa. | Continua...

La povertà non solo materiale

Intervista agli autori del libro "La povertà vitale. Disuguaglianze e salute mentale": Michele Ribolsi, Dipartimento di medicina dei sistemi, dell'Università di Roma Tor Vergata, e Alberto Siracusano, Direttore della Scuola di specializzazione di psichiatria e del Dipartimento di medicina dei sistemi dell'Università di Roma Tor Vergata. | Continua...