In primo piano

Le cinque parole per il bene dei bambini

Tra le ultime novità del Pensiero Scientifico Editore arrivate in libreria: Pediatria e bioetica, a cura di Stefano Semplici e del Comitato per la bioetica della Società italiana di pediatria, per "offrire alla riflessione dei pediatri, in maniera strutturata, la coscienza del loro vivere spesso la bioetica pur non avendone sempre consapevolezza". | Continua...

Lo stato dell’arte dei servizi di emergenza

I servizi di emergenza territoriale è il nuovo libro pubblicato dalla FIASO  che raccoglie i risultati dell'analisi dei modelli organizzativi delle  centrali operative 118, dei servizi di trasporto sanitario su gomma e di elisoccorso in 12 Regioni e 18 Aziende sanitarie, che nel 2015 hanno garantito oltre 2 milioni di missioni di soccorso. Il libro è stato presentato, a Roma, nell’ambito del convegno sulle attività e prospettive del 118. | Continua...

La paura del contagio

Le paure di chi cura – medici e infermieri – sono le stesse dei malati e, in generale, della gente? È solo una delle domande intorno alle quali il gruppo di lavoro del progetto Forward ha dialogato con una parte importante dello staff dell’Istituto nazionale per le malattie infettive, l’Irccs Spallanzani di Roma, venerdì 21 giugno. Paura e coraggio viste da chi è esposto quotidianamente ad alcune delle maggiori preoccupazioni sanitarie dei nostri tempi: le malattie infettive emergenti. | Continua...

Dall’EBM alla rivoluzione del paziente

Perché ci ribelliamo: una rivoluzione per una cura attenta e premurosa è l'impressionante sintesi di molti lavori svolti da Victor Montori fino ad oggi e della sua visione del futuro della clinica medica. Il libro equivale a una chiamata alle armi per pazienti e clinici per recuperare il terreno che è stato perso (è la sua convinzione) con l'industrializzazione dell'assistenza sanitaria. Per me, leggere il libro è stato come testimoniare l'arco dall'entusiasmo originale per l'EBM generato dal diagramma della Mulrow, fino all'esplorazione approfondita (quasi tridimensionale) dei fattori che contribuiscono al processo decisionale clinico all'inizio del XXI secolo. Ben fatto Victor o dovrei dire “Vamos, vamos!”, scrive Sean F. Dinneen sulla rivista Endocrine. | Continua...