In primo piano

La sfida di Spinsanti: mettere la spiritualità in rapporto con la terra

In un'intervista rilasciata all’Istituto italiano di Bioetica, Sandro Spinsanti riflette sulla sfida di mettere la spiritualità in rapporto con la terra. È questo, infatti, l’aspetto più originale e interessante su cui vale la pena soffermarsi: trovare il punto d’incontro tra una dimensione fortemente etica e la rete dei viventi sulla terra. Occorre prendersi cura di tutto ciò che ci circonda – pazienti, persone, animali, piante, ambiente - nella consapevolezza che solo dall’amore, dal rispetto, dalla pietas intesa nel suo significato più profondo, possa scaturire un modo diverso di attraversare questa vita. | Continua...

Ultimi arrivi in libreria, dalla psicofarmacologia alla spiritualità passando per la radiologia

Sugli scaffali delle librerie sono recentemente arrivate tre importanti novità del Pensiero Scientifico Editore: “Psicofarmacologia in oncologia e cure palliative” a cura di Luigi Grassi e Michelle B. Riba, “Il medico radiologo. Manuale di legislazione, management e deontologia” a cura di Corrado Bibbolino e, infine,  “Sulla terra in punta di piedi. La dimensione spirituale della cura” di Sandro Spinsanti. | Continua...

Giornata nazionale contro i disturbi dell’alimentazione

Il 15 marzo è la giornata nazionale contro i disturbi dell’alimentazione: anoressia, bulimia, disturbo da alimentazione incontrollata, bigoressia e disturbi selettivi dell’alimentazione. Negli ultimi anni questi disturbi sono aumentati e l’età di esordio di questo tipo di disturbo si è notevolmente abbassata. In Italia colpiscono 3 milioni di persone. Un grande problema è dato dalla disomogeneità delle cure sul territorio nazionale. | Continua...

La stagione degli amori veri

“Scrivere per me non è un di più: è parte essenziale del mio lavoro. La sfida è trovare il tempo per leggere. Soprattutto da quando la medicina narrativa è diventata di moda...”, ci racconta Sandro Spinsanti, bioeticista. La sua professione è iniziata con una “bocciatura” che ha dato inizio alla stagione degli amori, quelli veri: la formazione e la divulgazione. La sua maggiore soddisfazione professionale? Il consenso informato. E la più grande delusione? Il consenso informato... | Continua...