logo_vappe

Banner
Numero 809, 19 settembre 2018

Pagine aperte

Al cuore dell'atleta

Chi dovrebbe leggere questo libro? Atleti, appassionati, giornalisti sportivi, medici. Perché questo libro? Perché nel mare magnum della (dis)informazione c’è bisogno di qualcuno che faccia ordine e fornisca un’informazione accurata e basata sulle evidenze. Quindi è benvenuto un libro scritto a sei mani da un ex-ciclista professionista, Lennard Zinn, da un esperto comunicatore, Chris Case, e da un cardiologo, John Mandrola. Così Stefano Bordignon presenta Il cuore fuori controllo, una guida esaustiva sugli sport di resistenza e sulla salute del cuore, ricca di preziosi casi clinici e di pratici consigli per proteggere il proprio cuore. Come sintetizza il sottotitolo, il libro vuole spiegare perché l’eccessivo esercizio fisico può rivelarsi dannoso per il cuore e cosa fare per proteggersi. Perché, a volte, anche una cosa di per sé buona può risultare eccessiva: c’è un limite oltre il quale lo sport e allenamento di resistenza protratto smettono di “far bene” alla salute e rischiano di far male. Serve quindi dosare il carico di allenamento, saper riconoscere i segnali di allarme, rallentare prima di raggiungere il punto di rottura e prendere consapevolezza che c’è una vita oltre la competizione atletica.

Presentazione dell’edizione italiana, Stefano Bordignon (PDF: 62 Kb) »
Prefazione e introduzione (PDF: 225 Kb) »
Le recensioni dell’edizione statunitense su Amazon.com »

In vetrina

Giacinto AD. Miggiano
L’alimentazione per lo sportivo
A soli 22,00 18,70 € »
(Riservato agli iscritti a Va’ Pensiero)

In vetrina

Chris Case, John Mandrola, Lennard Zinn
Il cuore fuori controllo
A soli 28,00 23,80 € »
(Riservato agli iscritti a Va’ Pensiero)

In primo piano

Confini off limits

Leggiamo sul Nejm che l’amministrazione Trump sta per varare nuove leggi per impedire l’accesso a qualunque persona possa essere classificata come un “peso pubblico in quanto dipendente dallo Stato per almeno la metà del proprio reddito. La definizione di public charge potrà essere estesa a qualsiasi persona migrante usi o riceva uno o più benefit pubblici”. L’impatto sulla salute di queste politiche sarà devastante. Dottprof.com »

In primo piano

Reddito di salute

Leggendo il rapporto Rbm – Censis si legge che “la scelta di sottoscrivere una polizza sanitaria o di aderire ad un fondo integrativo risulta decisamente più conveniente per il cittadino rispetto al pagamento di tasca propria delle cure private”. Questo confronto fra spesa out of pocket e la sua benefica sostituzione con polizze e fondi sanitari si basa su tre affermazioni completamente false. Marco Geddes su Saluteinternazionale.info »

Anziani e fragili

Oltremanica nel contratto 2017 dei general medical services sono stati introdotte delle indicazioni specifiche relative all’identificazione e gestione dei pazienti anziani spesso categorizzati come “fragili” e rappresentano una vera sfida in termini di assistenza sanitaria. L’identificazione della fragilità è importante, scrive il BMJ, ma è relativamente inutile se non fa la differenza per i pazienti… Torinomedica.org »

Words are powerful, choose carefully. Research is a human endeavour, invest in relationships. Patients are not a uniform group and we are not ‘all patients’.Sally Crowe, Twitter 17.09.2018