logo_vappe

Banner
Numero 824, 16 gennaio 2019

Eventi

Spazi aperti. E sicuri

Priorità condivise con la partecipazione di tutti. Attraverso un confronto libero (e aperto) tra pubblico e privato, tra istituzioni e cittadini, tra ricerca e clinica, tra medico e paziente. Senza sollevare muri ma costruendo ponti. Sono queste le condizioni basilari per imboccare la strada dell’innovazione in sanità e delle alleanze utili alla medicina del futuro, ragiona Antonio Addis portando come esempio il progetto Forward avviato dal Dipartimento di epidemiologia del Servizio sanitario regionale del Lazio con Il Pensiero Scientifico Editore. “Da tre anni a questa parte, infatti, attraverso workshop chiusi in cui clinici, comunicatori, esperti e rappresentanti di (ormai ben) dodici diverse case farmaceutiche hanno la possibilità di ragionare insieme su temi chiave e problematiche”, spiega Addis su Il Sole 24 Ore Sanità. “Questo però sarebbe un confronto fine a se stesso e quindi sterile se non venisse aperto per muoversi al di fuori di un piccolo circolo chiuso di persone”. Per questo motivo, il 31 gennaio, torna 4words, le parole dell’innovazione in sanità: uno spazio sicuro dove discutere con il pubblico, per fare circolare idee e opinioni, punti di vista diversi, con l’ambizione di coltivare dialoghi. Le quattro parole: priorità, fake/postverità, rarità, tempo. Saranno relatori: Bishal Gyawali, Carl Heneghan, Lee McIntyre, Sergio Della Sala, Bruno Dallapiccola, Rosaria Vavassori, Victor Montori e Paola Michelozzi.

L’articolo di Antonio Addis su Il Sole 24 Ore Sanità »

La giornata di 4words19
| Il programma »
| Registrati per l’evento (pochi posti disponibili!) »

In vetrina

Victor Montori
Perché ci ribelliamo
Una rivoluzione per una cura attenta e premurosa
A soli 12,00 10,20 € »
(Riservato agli iscritti a Va’ Pensiero)

In vetrina

Carl Heneghan, Douglas Badenoch
La medicina basata sulle prove
Dalle fonti di conoscenza alla realtà del singolo paziente
A soli 12,00 10,20 € »
(Riservato agli iscritti a Va’ Pensiero)

In primo piano

Valutare l’innovazione

In un’intervista Patrizia Popoli, presidente della Commissione tecnico-scientifica dell’Aifa, ripercorrere le tappe principali del percorso di identificazione dell’innovatività di un nuovo farmaco a partire dalla legge di bilancio 2017 che ha stanziato 500 milioni di euro l’anno per due fondi dedicati ai medicinali innovativi. Un’occasione per chiarire come valutare il nuovo e il reale beneficio clinico aggiunto. Careonline.it »

In primo piano

Nove minuti di paura

Per dire ancora una volta agli americani che lungo il “border” con il Messico è necessaria una barriera fisica: non è più un muro di cemento ma d’acciaio. Nel suo discorso, Trump ha reiterato la consueta retorica. Un mix di allarmi infondati e affermazioni false per alimentare nuovamente la paura. Ma le bugie del presidente vengono ormai sistematicamente smascherate dai media americani. Saluteinternazionale.info »

Drogarsi è cool?

Quale legame tra abuso di sostanze e comparsa di sintomi psichiatrici del tutto sovrapponibili a quelli di schizofrenia, depressione maggiore, disturbo bipolare? Come è cambiato oggi lo scenario delle sostanze presenti sul mercato e più utilizzate? Come i dipartimenti di salute mentale possono farsi carico di tutto ciò? Sono queste le domande a cui hanno risposto alcuni psichiatri italiani. Sentichiparla.it »

Health is a powerful call to mobilise.
Freedom is always and exclusively freedom for the one who thinks differently.Rosa Luxemburg ricordata da Richard Horton, The Lancet 11.01.2019