logo_vappe

Banner
Numero 862, 13 novembre 2019

FORWARD

All’incrocio delle quattro parole

Torna l’appuntamento con 4Words – Le parole dell’innovazione in sanità. Parteciperanno ospiti di altissimo profilo internazionale come Sir Michael Marmot e Richard Wilkinson che parleranno di sostenibilità. Francesca Fedeli e John Mandrola spiegheranno come trasformare la paura in coraggio e cosa vuol dire essere un medico coraggioso oggi. Harald Schmidt affronterà il campo della network medicine, mentre Paola Velardi mostrerà come le reti possono essere un eccezionale strumento per monitorare i bisogni di salute. La giornata di confronto e discussione si concluderà con la parola “(r)evolution”. Come la trasformazione digitale sta cambiando la sanità? A spiegarlo saranno Kathrin Cresswell e Todd Ponsky.

Vi aspettiamo a Roma, il 30 gennaio 2020. L’evento è accreditato ecm e gratuito. Però registratevi subito perché i posti sono limitati. Un servizio di navetta vi faciliterà il trasporto dalla stazione Termini alla sede del convegno.

La giornata di 4words20
Il programma »
I relatori »
Registrati online per partecipare all’evento »

In vetrina

Alberto E. Tozzi
Impazienti
La medicina basata sull’innovazione
Per te a soli 16,00 13,60 € »
(Riservato agli iscritti a Va’ Pensiero)

In vetrina

Michael Marmot
La salute disuguale
La sfida di un mondo ingiusto
Per te a soli 32,00 27,20 € »

In agenda

Il valore del tempo

L’impazienza è quella di superare i limiti per puntare alla massima qualità delle cure e di farlo il prima possibile, perché un elemento cruciale dell’innovazione è la tempestività. Ma quali sono i percorsi con cui si declina in medicina? La risposta nel libro di Alberto Tozzi Impazienti che farà da filo conduttore della prossima BAL Talk. A Roma, il 25 novembre. Bal.lazio.it »

In primo piano

AI non è fantascienza

Grazie all’applicazione della matematica e dell’intelligenza artificiale allo studio delle diverse patologie, ReviviMed ha sviluppato un algoritmo che analizza tutte le interazioni tra i metaboliti presenti nel corpo umano e come queste connessioni possono portare allo sviluppo di una malattia. Secondo la ricercatrice-imprenditrice Leila Pirhaji potrebbe aiutare a scoprire nuove terapie. Sentichiparla.it »

Asimmetria

“Un’assistenza sanitaria di qualità si costruisce attraverso lo scambio di informazioni”, scrivono sul Nejm Catalyst Prakash Jayakumar e colleghi della Dell medical school dell’università del Texas. “Sono necessarie azioni a tutti i livelli dell’assistenza sanitaria per dare credito alla voce del paziente”, per contrastare l’asimmetria che compromette la qualità delle cure. Torinomedica.org »

Advancing and sustaining health demands a much broader programme: attacking the social determinants of health, from early child development to social care. This is the social transformation we need.Richard Horton, Twitter 12 novembre 2019