logo_vappe

Banner
Numero 986, 22 giugno 2022

DAL WEB

Insieme per la salute mentale

Coltivare la conoscenza in maniera aperta e responsabile. Discutere e interrogarsi sui temi della salute e della sanità. Approfondire e interrogarci sulle questioni, senza per forza raggiungere un punto – perché l’importante è ragionare sulle cose. L’eredità culturale di Alessandro Liberati ha accompagnato l’intera giornata di Forward8words 2022 – che ha riunito a Roma otto relatori di discipline diverse per aprire un confronto attivo su otto parole diverse.

“Una diversità di esperienze, un’originalità di sguardi”. “Persone con competenze diverse e domande ulteriori”. “Coppie di parole che dialogavano tra di loro”. “Perché cercare di collegare tutto è forse il senso del fare salute oggi”, ed è “quello che può realmente cambiare gli scenari futuri”. “È stata una vera boccata di ossigeno”.

I report
Prossimità | Distanza – Marco Vergano, Chiara Montaldo
(In)successo | Avviene – Angelo Tanese, Alessandro Vespignani
Spazi | Genere – Elena Granata, Emma Dowling
Cambiamenti | Regole – Michael Jerrett, Nunzia Ciardi

I video
8words in 5 minuti »
L’intera giornata »

In vetrina

AA VV
La sanità tra ragione e passione
Da Alessandro Liberati, sei lezioni per i prossimi anni
Per te a soli 22,00 18,70 € »
(Riservato ai lettori di Va’ Pensiero)

In vetrina

Maria Teresa Busca, Elena Nave
Le parole della bioetica
Un dizionario ragionato
Per te a soli 28,00 23,80 € »
(Riservato ai lettori di Va’ Pensiero)

In primo piano

Un sondaggio, un libro

Competenze, in termini di valutazione del merito, nelle professioni sanitarie, nella ricerca clinica, nella composizione dei comitati tecnico scientifici. Competenze nella ricerca biomedica e nella pratica clinica. Per partecipare al dialogo di Forward sulle competenze, rispondi al questionario e ricevi in regalo il libro di Nicholas A. Christakis in formato PDF. La survey »

In primo piano

Obiezioni e diritti

C’è chi vorrebbe abolire o limitare l’obiezione di coscienza. Perché? Perché un’opzione pensata per essere straordinaria con il passare del tempo è divenuta largamente maggioritaria. Ma abolire l’obiezione di coscienza sembra essere una strada difficile, in quanto significherebbe per alcuni violare il diritto alla libera scelta della professione. Sentichiparla.it »

In primo piano

Fa' la cosa giusta

“L’ebm va usata sapientemente”, commenta Antonio Panti partecipando al dialogo sulla medicina basata sulle prove. “Ma se vi rinunciassimo – come qualcuno vorrebbe in nome di una falsa libertà che diverrebbe soggezione al profitto o iniquità per aumento delle disuguaglianze – la sanità sarebbe assai meno giusta”. ilpunto.it »

Brains learn from other brains, and listening well is the simplest way to draw a thread, open a channel.MM Owen, Aeon 30.05.2022