Numero 1060, 28 febbraio 2024

PAGINE APERTE

Le evidenze scientifiche ci aiuteranno a cambiare il mondo?

A due anni dallo scoppio della guerra in Ucraina, ai microfoni di Radio3 Scienza, Pirous Fateh-Moghadam, autore di Guerra o salute, ricorda che la prima vittima della guerra è la verità. “A noi arriva l’eco solo dei conflitti più vicini o più gravi. Gli effetti della guerra non vengono raccontati ed è difficile arrivare a delle stime”.

Come le evidenze scientifiche e la ricerca epidemiologica possono aiutare a prevenire le guerre e a promuovere una società più pacifica e resiliente ai cambiamenti climatici? Se ne parlerà alla BAL Talk 45, a Roma, il 7 marzo.

Ascolta la puntata di Radio3 Scienza »
Sottoscrivi l’appello per la pace dell’Associazione italiana di epidemiologia e dalla rivista E&P »

Dal libro
Indice e prefazione (PDF: 500 Kb) »

In vetrina

Pirous Fateh-Moghadam
Guerra o salute
Dalle evidenze scientifiche alla promozione della pace
A soli 18,00 17,10 € »

In vetrina

Fabrizio Starace
Il budget di salute nel sistema di welfare italiano
Dubbi e incertezze tra pazienti e medicina dell’evidenza
A soli 18,00 17,10 € »

In agenda

Forward all’Aie

Forward partecipa al Congresso dell’Associazione italiana di epidemiologia con un evento su HTA e interventi di sanità pubblica. A Riccione, il 16 aprile. pensiero.it »

In primo piano

La medicina in versi

Perché i medici non vogliono vedere i pazienti? Adam Cifu cerca una spiegazione nel difficile equilibrio tra poesia e prosa nella pratica medica. ilpunto.it »

In primo piano

La chirurgia del futuro

Tra robotica, realtà virtuale e intelligenza artificiale, la chirurgia sta entrando nella sua età dell’oro. Ma il benessere e la sicurezza dei pazienti? sentichiparla.it »

The future is uncertain, everything we do matters.David Waltner-Toews, Aeon 23.02.2024