logo_vappe

Banner
Numero 952, 13 ottobre 2021

CELEBRAZIONI

Firme storiche, amicizie del cuore

Due anni dopo la nascita della rivista Recenti Progressi in Medicina, il Pensiero Scientifico inizia a pubblicare i libri. Il primo fu “Penicillina” di Alexander Fleming, premio Nobel della medicina. Era il 1947, racconta Rebecca De Fiore sfogliando alcune delle pubblicazioni storiche della casa editrice fondata dal suo bisnonno.

Dal libro di Luigi Pagliaro, allora promettente internista, e quello di Davide Shiffer diventato uno dei più stimati neuropatologi europei, al primo libro di Giovanni Berlinguer che dalla politica era tornato alla ricerca. Fino alla raccolta, curata da Giancarlo Cataldo e dalla moglie Tiziana Pomes, di racconti sulle intersezioni tra indagini investigative e semeiotica e tra malattia e delitto.

“Le sole pubblicazioni che contano in medicina sono quelle matrimoniali” diceva Giovanni Berlinguer, grande amico della casa editrice. Chissà che anche le tre statuette dei bisnonni, Luciano De Feo e Mario Gasbarri, e del loro amico Umberto Mauri non abbiano fatto la loro parte…

VIDEO | “Tre gobbetti sul comò e altre storie del Pensiero” »
Abbonati a Recenti Progressi in Medicina »

In vetrina

AA VV
La diagnosi ritrovata
Le basi del ragionamento clinico
Per te a soli 45,00 38,25 € »
(Riservato ai lettori di Va’ Pensiero)

In vetrina

Renato Luigi Rossi
Come leggere uno studio clinico
Una guida pratica
Per te a soli 22,00 18,70 € »
(Riservato ai lettori di Va’ Pensiero)

In agenda

Algoritmi in sanità

L’intelligenza artificiale applicata alla medicina è il tema del terzo incontro online organizzato dalla Digital Health Community. Tra i relatori due nostri autori: Giampaolo Collecchia terrà una lettura magistrale dal titolo “Intelligenza artificiale: un approccio vettoriale”, e Alberto E. Tozzi parlerà dell’algoritmo perfetto per la diagnostica per immagini. Su Zoom, giovedì 21 ottobre. Pensiero.it »

In primo piano

L’editoria che avvicina

Nell’analisi e nel racconto della rivoluzione digitale dell’editoria ci si concentra spesso sulle modalità di vendita e consumo. Così tuttavia si perde di vista la maggiore trasformazione, che riguarda i modi di produzione del contenuto. La nuova editoria è fatta di package innovativi, di sviluppo di prodotti impensati fino a poco tempo fa, di nuove professioni che giocano ruoli centrali. Sentichiparla.it »

In primo piano

Una lingua inclusiva

Rinnovare la lingua adeguandola ai profondi cambiamenti sociali è un dibattito in corso sull’uso di una lingua rispettosa, affinché l’identità di genere non sia più causa di discriminazione. “Ogni parola che scegliamo e non scegliamo di usare racconta qualcosa di ciò che siamo e non siamo. Abbastanza letteralmente, le parole sono atti di identità”. Forward.recentiprogressi.it »

All of these – climate change, inequality, hate, ecological collapse, social polarization – they are problems caused by individualism. They cannot be solved by it. They can only be solved collectively.Umair Haque, Eudaimonia and Co 09.10.2021