logo_vappe

Banner
Numero 938, 9 giugno 2021

DAL WEB

Equità più amore. L’equazione della qualità

L’emergenza sanitaria e la crisi economica che stiamo vivendo da più di un anno hanno messo in luce profonde diseguaglianze sociali. Promuovere l’equità nel campo dell’assistenza sanitaria è dunque tanto attuale quanto urgente, racconta su Oncoinfo Julio Frenk, presidente dell’Università di Miami dal 2015 ed ex ministro della salute in Messico.

“È un problema che ha antiche radici, ben prima della pandemia, che si trascinerà anche dopo e ha a che fare con precise scelte politiche”. In un sistema che punti all’equità, servono politiche di inclusione capaci di assicurare a tutti l’accesso anche a tecnologie all’avanguardia e alla medicina genomica.

In un sistema che punti a una assistenza sanitaria e medica di qualità, aggiunge Frenk ricordando il modello del suo mentore Avedis Donabedian, oltre alle evidenze necessarie a procedimenti e risultati, alla dimensione tecnica serve affiancare una dimensione interpersonale in cui l’amore svolge un ruolo centrale. “Occuparsi della salute degli altri è una professione che richiede amore”.

Su Oncoinfo speciale Asco 2021
VIDEO | Intervista a Julio Frenk »

In vetrina

A cura di Stefania Rodella
Il Maestro e le margherite
La qualità dell’assistenza sanitaria secondo Avedis Donabedian
Per te a soli 32,00 27,20 € »
(Riservato ai lettori di Va’ Pensiero)

In vetrina

Michael Marmot
La salute disuguale
La sfida di un mondo ingiusto
Per te a soli 32,00 27,20 € »
(Riservato ai lettori di Va’ Pensiero)

In primo piano

Come innovare?

Fondamentale è la valutazione dei risultati del processo di introduzione di una innovazione tecnologica attraverso le revisioni ermeneutiche. Inoltre per introdurre l’innovazione nel patient journey servono: un foglio a quadretti, competenza, riflessione e, soprattutto, 1 minuto e 47 secondi per ascoltare Alberto Tozzi, autore di impazienti, sui nostri social. @recentiprogressi »

In primo piano

Essere aggiornati

L’aggiornamento del medico dipende dalla sua voglia di continuare a studiare, di leggere criticamente le riviste scientifiche. Possiamo incontrare un medico più o meno preparato, a seconda dei maestri che lo hanno formato, del contesto dove lavora, delle fonti che utilizza per aggiornarsi. E non è una buona notizia. Sentichiparla.it »

In primo piano

Più vicini agli esitanti

La prossimità del camper ai territori di vita delle persone ha giocato un ruolo fondamentale nel favorire l’accesso alla vaccinazione e ha rappresentato un’occasione di dialogo con i cittadini. L’esperienza della città di Bologna dimostra la necessità di lavorare a fondo con le comunità per affrontare l’esitazione vaccinale. Saluteinternazionale.info »

The success of the hiv response is predicated on equality—not only equality in access to prevention, care, and treatment for hiv infection, but also equality under the law.40 years of hiv/aids: a painful anniversary, The Lancet 26.05.2021