logo_vappe

Banner
Numero 873, 12 febbraio 2020

DALLE RIVISTE

Lavarsi le mani

Un gesto semplice che può avere ripercussioni complesse. Un gesto poco costoso che può salvare la vita e diventare sinonimo di cure più sicure, come titola il libro di Thierry Crouzet sulla storia del medico Didier Pittet che è riuscito a fare dell’igiene delle mani un programma globale. Lavarsi le mani è anche la prima cosa efficace da fare, e che si può fare, per contenere la diffusione del Covid-19, il nuovo coronavirus: “Wash your hands frequently”, declama l’Organizzazione mondiale della sanità. “Ma come, con alcune decine di migliaia di contagiati, con alcune centinaia di decessi la prima indicazione è lavarsi frequentemente le mani? È questa una delle domande più frequenti che la maggioranza dei cittadini si pone. Cittadini con una enorme povertà educativa sanitaria, esposti ad informazione battente, spesso disinformativa e ansiogena”, scrive Maurizio Bonati su Ricerca & Pratica. “Ebbene sì. La prima cosa efficace da fare è lavarsi le mani. Non solo contro i coronavirus, ma anche contro molti altri patogeni”.  Fare meglio con meno, scegliendo con saggezza… un gesto semplice che vale molto.

Il prologo del libro (PDF: 120 Kb) »

Ricerca & Pratica
L’editoriale di Maurizio Bonati (PDF: 130 Kb) »
Abbonati alla rivista »

In vetrina

Patrizia Lemma
Promuovere salute
Principi e strategie
A soli 25,00 21,25 € »
(Riservato agli iscritti a Va’ Pensiero)

In vetrina

Thierry Crouzet
Il gesto che salva la vita
Come l’igiene delle mani è diventata sinonimo di cure più sicure
Per te a soli 15,00 12,75 € »
(Riservato agli iscritti a Va’ Pensiero)

In primo piano

Regali (s)graditi

Le aziende farmaceutiche spendono per le visite presso l’ambulatorio del medico e per il dono di campioni gratuiti di farmaci più di qualsiasi altra forma di marketing negli Stati Uniti: qualcosa come 18,5 miliardi di dollari nel 2016. Una pratica rischiosa per i pazienti e costosa per il servizio sanitario. Dovrebbe essere vietata? Dottprof.com »

In primo piano

Svolta negli States

“Una svolta epocale di pensiero”, basata sui concetti di benessere ed equità. Così il Lancet commenta la svolta incipiente nel modo in cui gli Stati Uniti misureranno la salute dei propri cittadini. Tra i nuovi indicatori di salute: esperienze avverse nell’infanzia, segregazione abitativa su basi “razziali”, impegno civico. Torinomedica.org »

Il gelo interiore

In “Momenti straordinari con applausi finti” Gipi racconta, con chirurgica razionalità e infiniti affacci poetici, la perdita della propria madre. “Partivo da una base mia di gelo interiore che mi ha trasformato in una specie di serial killer della narrazione. Ho costruito dei momenti penso emozionanti, però rimanendo gelido. Ne sono uscito a pezzi”. Sentichiparla.it »

Corri in aiuto con amore e la pace ti seguirà.Joaquin Phoenix alla 92esima edizione degli Academy Awards