logo_vappe

Banner
Numero 918, 20 gennaio 2021

RITRATTI

Raccontami di te

Danielle Ofri, ci rilascerebbe il suo ‘ritratto’?”. Entusiasta l’autrice di Cosa dice il paziente, cosa sente il medico è stata al gioco e ha risposto a una serie di domande sulla sua carriera e non solo. Come ha scelto di fare il medico? Quale sarebbe la prima cosa che cercherebbe di fare se fosse ministro della salute? Come è nato il suo primo libro? Quali sono le sue letture preferite? La cosa che più l’appassiona?
Di risposta in risposta Danielle ci racconta che è figlia di immigrati. Vive a New York City, la città che più ama degli Stati Uniti. Fa colazione leggendo il New York Times, quello vero, di carta. Ogni mattina quando esce di casa per andare al lavoro telefona a sua madre. E arrivata nel suo studio, che ha le pareti tappezzate di disegni dei figli, si dedica al lavoro che più la gratifica: ascoltare i suoi pazienti, “ciascuno ha una storia originale”.
A fine giornata cerca di ritagliarsi del tempo per suonare il violoncello. “È il mio momento per staccare la spina e concentrarmi su qualcosa di così ‘impraticabile’ come Bach”.

Ritratto di Danielle Ofri »

Dal libro
Indice (PDF: 550 Kb) »
La presentazione di Guido Giustetto (PDF: 560 Kb) »

In vetrina

Danielle Ofri
Cosa dice il malato, cosa sente il medico
A soli 24,00 20,40 € »
Riservato ai lettori di Va’ Pensiero

In vetrina

Ciro Gallo
Un esperimento di medicina narrativa
Le molte storie di Mariateresa
A soli 15,00 12,75 € »
Riservato ai lettori di Va’ Pensiero

In primo piano

Ripercorrere un anno di covid

A distanza di dodici mesi esatti dal primo caso sars-cov-2 in Italia, uscirà il libro Il senso dell’insieme di Fabio Ambrosino e Rebecca De Fiore, che ricostruisce per tappe un anno che ha visto alternarsi tragedie e speranze, soffermandosi sull’esperienza della Regione Lazio. Il libro sarà presentato il 29 gennaio, all’Istituto Spallanzani di Roma. VIDEO »

In primo piano

La campagna vaccinale

L’obiettivo è erogare due milioni di dosi di vaccino la settimana. Per riuscire a farlo serve un’organizzazione territoriale efficiente, in grado di garantire i quattro fondamentali principi delle attività di immunizzazione: coinvolgimento della popolazione, proattività, universalità, equità. Il post di Gavino Maciocco e Marco Geddes da Filicaia. Saluteinternazionale.info »

Psicofarmaci e gravidanza

Secondo il rapporto dell’Aifa sull’Uso dei farmaci in gravidanza, solo il 14 per cento delle donne in gravidanza e il 16 per cento delle donne nel post-partum ricevono un qualche trattamento, non solo farmacologico. Eppure un disturbo depressivo non adeguatamente trattato in gravidanza potrebbe avere rischi maggiori rispetto a quelli associati alla terapia stessa. Sentichiparla.it »

A year into the pandemic, maybe we now know more about what not to do. Perhaps fewer people are dying because clinicians are being forced to be introspective and careful. An old adage is that a good surgeon may be wrong, but never in doubt. Perhaps after 2020 we will bury that one for good.Haider J. Warraich, Stat 15.01.2021