logo_vappe

Banner
Numero 903, 23 settembre 2020

DALLE RIVISTE

Nuove strade

Ink come inchiostro per lasciare una traccia. E anche come inchiesta per riscostruire i fatti attraverso le parole e le immagini. È il nuovo progetto editoriale del Pensiero nato come supplemento della prima rivista storica della casa editrice, Recenti Progressi in Medicina, a segnare il progressivo sempre maggiore interesse per il giornalismo di inchiesta da parte delle riviste scientifiche accademiche.
A luglio è uscito il primo approfondimento curato da due giovani giornalisti, Rebecca De Fiore e Fabio Ambrosino, dedicato alla comunicazione nell’emergenza covid-19, che mette a confronto il lavoro svolto dalle istituzioni con le molte diverse narrazioni della pandemia, “perché le emergenze rappresentano degli stress test perfetti per mettere a fuoco i punti di forza e di debolezza del sistema di comunicazione del rischio”. La crisi, dunque, è un crocevia tra dramma e opportunità. “Se toccasse proprio a ciascuno di noi, al nostro senso di responsabilità, costruire una qualche bussola nel mare delle verità?” si chiede Pier Aldo Rovatti.
A distanza di due mesi è uscito il secondo approfondimento, che sposta lo sguardo verso i luoghi della cura. Ventisei scatti in bianco e nero del giornalista fotografo Claudio Colotti che ha vissuto giorni insieme a medici, infermieri e pazienti all’interno dell’Ospedale Torrette di Ancona: un racconto fotografico fatto di empatia, ascolto e dialogo. “Nato dal desiderio di documentare come, nonostante i necessari dispositivi di sicurezza, alla base della cura c’è sempre ascolto, affetto, empatia e amore”, scrive Colotti che definisce il suo reportage un “lavoro privo di poesia ma pregno di realtà”.

INK-RPM
Numero 1 | La comunicazione nell’emergenza covid-19 »
Numero 2 | Covid-19, fotografare la cura »

In vetrina

A cura di Luisa Sodano
Emozioni virali
Le voci dei medici dalla pandemia
A soli 18,00 15,30 € »
Riservato ai lettori di Va’ Pensiero

In vetrina

AA.VV.
Abbracciare con lo sguardo
Cronache dal reparto covid
Per te a soli 15,00 12,75 € »
Riservato ai lettori di Va’ Pensiero

In agenda

Affetti collaterali

Il potere terapeutico delle emozioni virali raccontate nel libro scritto a più mani da medici, specializzandi e neolaureati italiani, che hanno messo a nudo tutte le fragilità ma anche i miracoli di auto-organizzazione e di resilienza avvenuti in Italia durante la fase 1. Se ne parlerà in un webinar in occasione della Giornata europea del medico, il 26 settembre. Per partecipare è richiesta la registrazione. La locandina »

In primo piano

La guerra dei vaccini

Stati Uniti, Russia, Europa, Cina: la corsa al vaccino è partita già da un po’. La politica vorrebbe accelerare i tempi e non risparmia dichiarazioni imprudenti sulla disponibilità di un vaccino entro pochi mesi. La scienza, invece, esige prudenza e trasparenza, per la sicurezza dei cittadini e per conquistare la loro fiducia. Ma il conflitto cresce su diversi piani e all’ombra delle elezioni statunitensi. Sentichiparla.it »

Distanza di sicurezza

L’uso dei mezzi pubblici, la visita a un luogo di culto o, più in generale, l’abitudine ad allontanarsi da casa in contesti senza distanziamento aumenta la probabilità di risultare positivi al coronavirus, mentre la pratica di un distanziamento sociale rigoroso è associata a una probabilità notevolmente inferiore. I risultati di una survey condotto alla Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health. Bmv.bz.it »

L’attenzione è la grande risorsa che scarseggia nella nostra economia intellettuale, e la cosa più importante che ciascuno di noi deve distribuire.Ellen Cushing, Internazionale 18.09.2020