logo_vappe

Banner
Numero 897, 29 luglio 2020

UN CAFFE' CON...

Guardare al futuro

L’epidemiologia è un po’ lo stetoscopio sia dello stato di salute di un’intera popolazione sia della diffusione delle malattie. È la scienza che permette di spiegare il presente e anche di prevedere il futuro, con tutti i limiti dei modelli matematici che l’emergenza covid-19 ha reso manifesti. “Ma fatta questa autocritica – commenta l’epidemiologo Pier Luigi Lopalco – la risposta alla domanda se l’epidemiologia può dare un aiuto alla politica è che l’epidemiologia deve essere la base di tutte le decisioni di politica sanitaria”. Come si fa a prendere queste decisioni se non si conosce la popolazione e non si cerca di prevedere come evolverà, tenendo in considerazione l’incertezza relativa a tutti i parametri che entrano in gioco?

VIDEO | Intervista a Pier Luigi Lopalco »

In vetrina

A cura di Luisa Sodano
Emozioni virali
Le voci dei medici dalla pandemia
A soli 18,00 15,30 € »
Riservato ai lettori di Va’ Pensiero

In vetrina

Alberto Eugenio Tozzi, Pier Luigi Lopalco
Epidemiologia facile
Con CD-ROM
Per te a soli 35,00 29,75 € »
Riservato ai lettori di Va’ Pensiero

In primo piano

Nasce INK

Si chiama INK il neonato supplemento di Recenti Progressi in Medicina dedicato al giornalismo d’inchiesta su grandi temi di attualità in campo sanitario: il legame con il presente, con quello che succede di giorno in giorno, e l’attualità come bacino di ispirazione. Il primo numero è sulla comunicazione del rischio durante la pandemia, dal lavoro svolto dalle istituzioni alle tante narrazioni sulla covid-19. »

In primo piano

Nuove emergenze

In Italia il problema delle infezioni ospedaliere e della resistenza antimicrobica è rilevante e comporta importanti costi sanitari, economici e sociali. Il rischio che la pandemia possa aver peggiorato un quadro già critico deve essere valutato con estrema attenzione, spiega Maria Paola Trotta, coordinatrice dell’Unità di crisi per le attività connesse all’emergenza da covid-19 istituita dall’Aifa. Careonline.it »

La retorica degli eroi

“La guerra è pura emergenza, in cui nessun sacrificio sarà considerato eccessivo”, scriveva Susan Sontag. La celebrazione dei medici e degli infermieri in prima linea nell’emergenza covid-19 è durata poco. “Si è già tornati a una normalità in cui, in realtà, la gente si aspetta tutto e subito, e vede la salute come una merce qualsiasi”, commenta Vittorio Fontana, autore di un racconto antieroico ai tempi della pandemia. Sentichiparla.it »

La politica è l’arte del compromesso, ma se non proviamo a realizzare gli ideali abbiamo fallito in partenza. (…) Bisogna mettere l’asticella alta, se si vuole saltare più in alto.Luciano Floridi, La Stampa 24.07.2020