logo_vappe

Banner
Numero 866, 11 dicembre 2019

PAGINE APERTE

Mutamenti

Perché scrivere un libro sulla medicina basata sull’innovazione? Essenzialmente per dar vita a un dibattito, ha spiegato Alberto Tozzi autore di Impazienti. Tutto parte dalla difficoltà di trasferire nella pratica le cose buone da implementare e dalla constatazione che la scienza dell’implementazione prende in considerazione fattori che spesso non siamo portati a considerare. L’innovazione va considerata uno strumento. Affermazioni che hanno sollevato un acceso dibattito all’ultima Bal Talk della Biblioteca Alessandro Liberati del Ssr Lazio. Se per Eugenio Santoro l’innovazione tecnologica deve essere accompagnata da un’innovazione clinica, da una modifica degli esiti e dei processi, per Sergio Pillon serve investire nelle competenze digitali. Ma, a partire dalla sua personale esperienza, Emilio Romanini ci invita a spostare lo sguardo sulle innovazioni “di conoscenze”. Il dibattito continuerà a 4words20Le parole dell’innovazione in sanità.

Dalla Bal Talk
È di scena l’innovazione »
Le video interviste a Sergio Pillon, Eugenio Santoro e Alberto Tozzi »

Dal libro
Prefazione (PDF: 75 Kb) »
Premessa e introduzione (PDF: 90 Kb) »

La giornata di 4words20
Il programma »
Registrazione online all’evento »

In vetrina

Marco Geddes da Filicaia
La salute sostenibile
Perché possiamo permetterci un servizio sanitario equo ed efficace
A soli 18,00 15,30 € »
(Riservato agli iscritti a Va’ Pensiero)

In vetrina

Alberto E. Tozzi
Impazienti
La medicina basata sull’innovazione
Per te a soli 16,00 13,60 € »
(Riservato agli iscritti a Va’ Pensiero)

In primo piano

Urbanisti digitali

Le piattaforme dei social media più popolari stanno rovinando la società? Sì secondo Eli Pariser, attivista e imprenditore impegnato per una tecnologia “al servizio” della democrazia. Quello online è uno spazio senza limiti e norme, a immagine e somiglianza del suo creatore. Abbiamo bisogno di “urbanisti digitali”. Sentichiparla.it »

In primo piano

Lo stato della sanità

La relazione dell’Ufficio parlamentare di bilancio certifica con chiarezza alcune voci, poco ascoltate e giudicate “ideologiche”, quali il sotto finanziamento del nostro servizio sanitario, la mancanza di una programmazione e la progressiva privatizzazione della sanità in atto negli ultimi due decenni. Marco Geddes su Sanluteinternazionale.info »

Regole e trasparenza

L’intelligenza artificiale e il machine learning cambieranno l’assistenza sanitaria. Ma per guidare questa trasformazione serve un processo di approvazione e sorveglianza che regoli l’intero ciclo di vita dei dispositivi. Inoltre, scrive il JAMA, è necessaria una maggiore trasparenza per garantire decisioni informate. Torinomedica.org »

If your worldview cannot be changed by facts I guess that makes it a religion.Enrico Coiera, Twitter 08.12.2019